Blush, per un inconfondibile effetto fashion

14 Lug

Chiamato dalle nostalgiche fard, oggigiorno, seppure l’effetto fashion sia il medesimo, il termine maggiormente in voga è blush. Comunque, al di là di come si preferisca chiamarlo, questo ausilio per il trucco femminile, regala sempre una sana luminosità al viso di ogni donna, così come, la sua corretta applicazione, consente di avere un carnagione brillante e molto glamour.

Disponibili in varie tonalità di colore, pertanto, è divenuto, sempre più, un accessorio di moda, imprescindibile per sfoggiare un fashion personale e di grande effetto.

Come scegliere il blush giusto

Data l’ampia offerta proposta dal mercato, alle volte può risultare difficile scegliere il blush giusto. Pur tuttavia, è molto meno complicato di quanto si possa pensare. Infatti, un utile suggerimento per fare un corretto e soddisfacente acquisto, è di pensare alla tonalità della propria pelle. In pratica, se si ha una pelle particolarmente chiara, per avere un buon effetto luminoso, si potrà optare per una tonalità rosa.

Se, invece, si ha una pelle più scura, si potrà preferire una tonalità sull’arancione. In ogni caso, il mercato offre una così ampia trama di colori, che sarà davvero semplice scegliere quella che meglio si potrà adattare al proprio tipo di pelle.

Andando a concludere, seppure, in linea generale, per la sua applicazione si sia soliti scegliere di utilizzare un tradizionale pennello, viene ad essere suggerito, invece, di preferire l’utilizzo delle dita, dato che, in questo modo, si potrà ottenere un risultato che risulterà essere molto più naturale ed assolutamente fashion.