NAS synology

Dispositivi di archiviazione e condivisione: i NAS

Oramai siamo tutti tecnologicamente connessi e il quantitativo di materiali e di contenuti che sentiamo l’esigenza di conservare, cresce di giorno in giorno e di file in file.
Ovviamente le soluzioni di stoccaggio di file digitale sono tantissime: dall’archiviazione su hard disk, al cloud o, per i nostalgici, la masterizzazione su CD rom.

L’idea che vogliamo proporre oggi è quella di affidarsi ai NAS.

I Nas (Network Attached Storage) sono dei dispositivi che contengono dischi fissi che conservano i nostri file e che ci permettono di accedervi tramite la connessione di rete.

Detto così, non sembra molto più che un hard disk ma in realtà abbiamo i vantaggi di un dispositivo di archiviazione fisico (solido e sicuro) con la possibilità di accedere ai nostri file da qualunque posto e da più dispositivi contemporaneamente.

Magari non sembra un grosso vantaggio ma immagina di far partire la tua playlist in cucina, mentre tua moglie ascolta la sua in salotto. Nessun dispositivo doppiato, nessun “dove ho messo l’ipod?” ma solo i vostri file in un dispositivo di archiviazione e la connessione di casa che vi permette di continuare a svolgere le vostre attività mentre condividete lo spazio di archiviazione.

Un bel vantaggio no?

La condivisione è il principale vantaggio dei Nas ma anche la possibilità di mettere tutto al sicuro con dei backup automatici non è una cosa da sottovalutare.
Il vantaggio principale però, a parer nostro è un altro: i Nas sono fatti per stare sempre accesi. Nessun surriscaldamento e nessuna attesa per accensione e spegnimento.
Vi abbiamo convinto?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *